Evoluzione del web 2.0: verso l’ecosistema internet.

Molti non hanno ancora ben capito cosa sia il Web 2.0, che già si parla di Web 3.0 e di una nuova rivoluzione in atto.
Io non parlerei tanto di “rivoluzione”, quanto di naturale “evoluzione”.


Web 1.0
Qualche anno fa il web era dedito esclusimante alla presentazione ed alla connessione di informazioni.
Tutto girava attorno alle informazioni, e gli utenti erano attori passivi che semplicemente “sfogliavano” ciò che il web proponeva loro.
Individui ben distinti gli uni dagli altri, generalmente isolati di fronte al loro media.
Le probabilità che piu’ utenti potessero entrare in contatto tra loro erano veramente scarse.
Le informazioni fornite dal web erano incontestabili: potevano solo essere lette o ignorate.
La tecnologia dominante era l’HTML.
Riassumendo:

  • Mission: Connettere informazioni
  • Tecnologia: HTML.


Web 2.0
Oggi il Web 2.0 è caratterizzato dai social network.
Cioè, ad essere connesse tra loro non sono piu’ solo le informazioni, ma anche le persone. Il Web 2.0 connette le persone.
L’informazione non è piu’ fruita in modo passivo, ma interattivo. L’utente giudica, comunica con altri utenti che contribuiscono a creare una “meta-informazione” che si somma alla fonte originale.
Il Web 2.0 ha anche un “suono”, ed è il brusio, il cicaleccio, il rumore di fondo causato dal pulsare della community: il BUZZ.
La tecnologia dominante oggi è caratterizzata da AJAX, Flash e qualsiasi altro strumento in grado di aiutare chi, come me, dedica gran parte del proprio tempo alla creazione di quelle soluzioni applicative che utilizziamo ormai quotidianamente.
Riassumendo:

  • Mission: Connettere persone
  • Tecnologia: AJAX, Flash (Silverlight arriva un po’ in ritardo :)).

Web 3.0
Il Web che si stà delineando all’orizzonte è un web semantico, che organizza le informazioni in un nuovo ecosistema composto da tecnologie intelligenti, utenti evoluti che ne valutano l’operato e utenti finali che fruiscono di informazioni “ripulite” dal rumore di sottofondo.
Il “brusio” che caratterizza il web 2.0 viene poco a poco razionalizzato e categorizzato per diventare un’informazione chiara e a disposizione di chi ne ha bisogno e la stava cercando.
Quindi, non una rivoluzione ma un’evoluzione.
Le informazioni (web 1.0) e le community (web 2.0) si alleano a bot e nuove tecnologie (RDF, AI, Semantify) per dar vita ad un modo nuovo di vivere (e lavorare) il web.
Riassumendo:

  • Mission: Riordinare informazioni, tecnologie e persone in un unico ecosistema.
  • Tecnologia: RDF (Resource Description Frame), AI (Artificial Intelligence), Semantify.

Non fate quella faccia…
Nulla di rivoluzionario, certo, ma sicuramente qualcosa di diverso.
E’ l’evoluzione. Che coinvolge comunicazione e tecnologie, e che presto obbligherà molte aziende ad aprire gli occhi.

Il web si stà evolvendo in qualcosa di migliore, di piu’ fruibile, ma anche di piu’ invasivo. Da tempo è entrato nelle nostre case, ed ora stà penetrando nei nostri cellulari, lettori multimediali e GPS per essere sempre con noi .
Il buzz delle community verrà riorganizzato e riordinato da spider sempre piu’ intelligenti, il cui unico obiettivo e fornire a chi lo richiede un servizio sempre migliore.
Tecnologie intelligenti per gestire a 360 gradi informazioni eterogenee.
Sistemi autonomi, programmati per raccogliere e categorizzare informazioni di ogni tipo, per distinguere la differenza tra il “Rosso Tiziano” ed il Sig. “Tiziano Rosso”, ma anche per “capire” come unire le foto del nostro album su MySpace o Facebook con le GoogleMaps, mostrandoci l’itenerario della nostra ultima gita e consentendoci di ripercorrere ogni singola tappa in modo virtuale (magari mostrandoci pure cosa ci siamo persi, e quali amici avremmo potuto visitare).
Sistemi sempre piu’ bravi nel guidare i consumatori verso il miglior acquisto, per il prodotto piu’ conveniente o piu’ consono ai gusti dell’utente.

… sorridete!
Perchè il web 3.0 è qui, e vi osserva.
Ma la differenza è che questa volta vi capisce, e se state barando vi beccherà.

E allora, anch’io mi voglio congedare lasciandovi con il mio sorriso migliore 🙂

(Google mi avvisa che strani spider si aggirano nei meandri del mio blog…)


1 thought on “Evoluzione del web 2.0: verso l’ecosistema internet.

  1. Pingback:Possono i social media aiutare le imprese italiane nel loro business? | Smartfeeling

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *